a nederlandsespanoldeutschenglishfrancais italiano
Appartamenti - Ville - Monolocali "I Faraglioni" Lipari - Isole Eolie - Case per Vacanze
unescoVilletta - Monolocale - Appartamento , sul mare ed al centro a Lipari Isole Eolie - Siciliaunesco
- mobile: +39 339 4447646 - E-Mail: info@ifaraglioni.it
Prenota o richiedi informazioni

Home - Presentazione delle Eolie - Lipari - Appartamenti a Lipari  - Le altre isole - Come raggiungere Lipari  - Immersioni  - Gite ed escursioni in barcaVulcano - Accesso autovetture alle Eolie - In giro per Lipari - Film girati nelle isole Eolie

Foto degli appartamenti  in affitto sull'isola di  Vulcano

L’ISOLA DI VULCANO  

E' l'isola piu' meridionale dell'arcipelago, estesa circa 21 km quadrati, unica per le attuali manifestazioni vulcaniche a carattere esalante (fumarole). Alla destra del porto vi sono le sorgenti termali, in cui vi e' una grande vasca con fango ed una spiaggia la cui acqua raggiunge temperature elevate. Proseguendo verso sud-est si arriva a Vulcanello, località di belle ville sorte su un cratere spento. Da qui si può ammirare l'isola di Lipari. Una delle spiagge piu' belle e' quella detta delle "sabbie nere" la cui acqua e' trasparente e la sabbia e' di colore nero luccicante ed assomiglia al tatto al talco. A circa 300 m dal Porto di Levante si innesta il sentiero che sale sino alla sommità del Gran Cratere della Fossa, da cui si può ammirare uno splendido panorama di tutte le isole e della costa siciliana.
Vulcanello, la penisola a nord di Vulcano che si eleva a m 123 sul mare, è sorto dal mare come un'isola per poi saldarsi a Vulcano per l'accumularsi di detriti e di roccia lavica. Vulcanello dista circa un chilometro, meno di un'ora per andare e tornare, e lo si può raggiungere attraversando l'istmo che lo unisce a Vulcano e forma le due baie di levante (il Porto) e di ponente.

Le Terme di Vulcano.
Le attività ed acque termali dell’isola di Vulcano meritano una descrizione a sé, essendo un fenomeno unico nel suo genere, e che attrae attualmente miglia di persone ogni anno. Sulle concreta esistenza di doti curative dei fanghi e delle acqua calde di Vulcano, testimoniano ormai osservazioni ed esperienze condotte nel corso di almeno 40 anni.


Bar Pizzeria "da Conti" A Zammara Sabbie nere - Vulcano

Nella zona dei fanghi, si distinguono 3 zone :

La fossa dei fanghi

Il “ mare caldo” o “acqua calde”

Le fumarole

Al Turista diretto sull’isola, già all’arrivo nel porto, risulta percepibile l’odore acre delle emanazioni solforose, sgradevole per certi versi, ma messaggio di gradevole beneficio alle vie respiratorie per chi pratica il termalismo.

Procedendo più oltre, verso la zona dei fanghi, alla precedente sensazione olfattiva si accompagna una sensazione di calore proveniente dal suolo che interessa anche i bassi strati atmosferici. Nei periodi di maggiore affluenza, ogni giorno una consistente massa di escursionisti appena sbarcata, si dirige senza indugio verso il soffione più comodo da occupare,verso il fango caldo in cui si immerge, o nelle appena più temperate acquemarine.

Si inizia così ogni giorno d’estate il “grande bagno”curativo e di purificazione collettiva.

Diverse sono le finalità terapeutiche utilizzate e coloro che se ne avvalgono si trasmettono in genere oralmente le relative indicazioni. L’attuale fossa del fango, sufficientemente alimentata da caldi rivoli sorgivi, è attorniata da una serie di fumarole (attorno all’apertura delle quali precipitano cristalli di zolfo puro) che si prestano ad una terapia inalatoria completa da eseguirsi, preferibilmente, con adeguata copertura del corpo, ad una certa distanza di sicurezza. Gli effetti di questo trattamento sono, per notizia ricevuta, doppiamente benefici: per le malattie respiratorie e per l’effetto rigenerativo, perla cura del viso e del corpo.

Un secondo momento terapeutico è costituito dal “bagno di calore” che agisce in profondità sulle strutture osteoarticolari. A questo scopo sono disponibili numerose rudimentali cavità scavate nella sabbia o nel tufo, simili a “stufe” con fondo sabbioso caldissimo ed umido, in cui l’effetto ottenuto è assimilabile all’effetto “grotta” di altre più rinomate e comode stazioni termali. Il trattamento con calore umido è utile per tutte le affezioni articolari degenerative con blocco parziale o totale delle articolazioni.

In assenza di controlli medico- specialistici, o presenti in uno stabilimento termale, sarebbe consigliabile per questo trattamento, così come per il precedente ed i successivi, che i tempi iniziali di esposizione giornaliera fossero appena di qualche minuto ed il successivo ampliamento di detti tempi fosse graduato in termini di massima cautela (chiaramente è utile anche il consiglio del medico locale anche se generico).

Passiamo ora al terzo tempo della cura termale che si attua nella fossa del fango come “bagno ad immersione totale”.

I tempi di immersione non sono importanti, ma, purtroppo non possono essere standardizzati poiché la temperatura della fossa varia a condizioni metereologiche stagionali. In condizioni di stabilità metereologica coincidenti con la stagione tardo- primaverile, estiva e del primo autunno, il periodo medio di immersione potrebbe variare dai sette ai dieci minuti del primo bagno al massimo di quindici- venti minuti nelle immersioni successive: l’immersione deve essere inoltre regolata in rapporto alle condizioni generali del paziente ed essere praticata in immersione sia totale che parziale. Nella fossa l’effetto terapeutico prodotto dal calore e dal fango si completa con la stimolazione cutanea e muscolare portata dal flusso idro- gassoso, proveniente dal fondo che effettua un delicato idromassaggio. Le indicazioni di questo trattamento riguardano le affezioni articolari e cutanee: nel corso della immersione si aggiunge all’effetto del calore, che provoca un’importante vasodilatazione periferica con beneficio circolatorio, quello della fissazione dei gruppi solforici sulla struttura cellulare cutanea con notevoli ed immediati effetti desensibilizzanti e rigenerativi.

Appartamenti  e monolocali in affitto sull'isola di  Vulcano 

Foto degli appartamenti  in affitto sull'isola di  Vulcano 

Infine, l’immersione nel mare caldo completa la “cura” con un efficace idromassaggio associato ad assorbimento minerale: troviamo infatti, subito in prossimità della spiaggia, numerosissime polle, che emettono vapore a forte pressione, sulle quali ci si può piacevolmente adagiare ottenendo benefico effetto del citato idromassaggio complementare.

L’immersione nel mare caldo può essere regolata spostandosi da zone più calde ad altre più temperate e ritornando, successivamente, alle prime: utilizzando così l’effetto tonificante del cambiamento rapido di temperatura.

Le cure termali praticate sono costituite da fanghi, bagni, stufe rudimentali, inalazioni, terapie indicate nel trattamento di artropatie degenerative ed infiammatorie, affezioni del circolo, bronco- pneumopatie, affezioni croniche della cute e del sottocutaneo

A chiusura del trattamento completo è necessario sottoporsi al tempo di “reazione termale” durante il quale si sosta, in posizione distesa, opportunamente coperti per 30/40 minuti.

La cura termale a Vulcano potrebbe considerarsi completata, persistendo l’attuale minima presenza di controlli, in sette/otto giorni di trattamento: un eventuale prolungamento del periodo di cura richiede certamente strutture qualificate e controlli specialistici.

http://www.vulcanovacanze.com

Sito dedicato all'isola di vulcano ed alle sue bellezze

Quanto fin qui esposto si riferisce, chiaramente, a sistemi di cura molto empirici ed attuati in maniera rudimentale: certamente ad uguali condizioni di attività termoninerali spontanee corrisponderebbe un maggior beneficio ove più opportunamente fossero utilizzate le acque termali dell’isola di Vulcano con l’impianto di adeguate strutture. Si impone quindi, la realizzazione di impianti termali moderni per altro già in atto da parte di vari operatori privati, sia all’interno di strutture ricettive, sia a beneficio pubblico di tutti gli avventori

Al fine di consentire una più oculata attuazione delle terapie praticabili e di eventuali altre aggiuntive, nell’intento di sfruttare appieno le qualità curative di cui la natura ha dotato le acque termali di quest’isola.

I trattamenti sia per quanto riguarda il tipo che la frequenza sono lasciati alla discrezionalità di ciascuno, potendo il personale attualmente in servizio presso la pozza, fornire solo delle informazioni di carattere indicativo, senza alcun controllo valido sullo stato di salute dei pazienti prima e dopo la cura, senza controllo sulle condizioni igieniche dell’acqua contenuta nella fossa del fango, utilizzata in maniera estremamente intensiva dalla “massa” dei gitanti che si riversa sull’isola nella stagione estiva, anche se c’è da dire che la recinzione ed il controllo all’ingresso hanno in parte moderato e razionalizzato l’accesso alla stessa pozza

http://www.contivulcano.it/home.asp

Hotel Conti - Via Porto Ponente - 98050 Vulcano -
Tel: +39 090 9852013  Fax: 0909852064 E-mail: info@contivulcano.it

Pizzeria  Slow Food Music & Lounge Bar  da Conti
Black Sand Beach - Vulcano - Porto Ponente - 98050
Tel: +39 090 9852013
http://www.vulcanovacanze.com/a_zammara.html

Home - Presentazione delle Eolie - Lipari - Appartamenti a Lipari  - Le altre isole - Come raggiungere Lipari  - Immersioni  - Gite ed escursioni in barcaVulcano - Accesso autovetture alle Eolie - In giro per Lipari - Film girati nelle isole Eolie

Webcams:- StromboliLipariVulcano
link consigliati:
Iisola di vulcano spiagge e terme
http://www.vulcanovacanze.com
Appartamenti e case alle Eolie http://www.eolieappartamenti.it
Isole Eolie Francia - www.ileseoliennes.fr
Isole Eolie Svizzera - www.aeolischeinseln.ch

Hotel 3 stelle a Vulcano - hotel Conti
http://www.contivulcano.it

Hotel 3 stelle a Lipari - hotel Giardino sul Mare
http://www.giardinosulmare.it


© 2015 www.ifaraglioni.it – info@ifaraglioni.it – Lipari – Isole Eolie – Sicilia –Italia – P.I. 02636970838 – +39. 339. 4447646  –  INFO: info@ifaraglioni.it